récoltants manipulants

non so come dire, è il mio periodo rosso (pablo diego josé francisco de paula juan nepomuceno maría de los remedios cipriano de la santisima trinidàd martyr patricio clito picasso – tanto nomini! – ha avuto quello blu) [ha fatto la battuta!].

e quindi andiamo, anche, di pinot noir e, quando son bollicine, di champagne rosé: qui il mio mèntore è mauro rizzi de l’osteria del viandante a rubiera che da tempo propone champagne di récoltants manipulants – cioè piccoli produttori che realizzano champagne più rustici, più contadini ma forse anche più autentici, più affascinanti, come scrive daniele cernilli.
jean marc legouge-copin a verneuil

pierre brigandat a channes

due begli esempi di come si possa ancora bere ad ottimo livello e a prezzi accessibili (ma picasso ha avuto anche il periodo rosa; o rosé?) [ha rifatto la battuta!].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.