trent’anni fa

4 ottobre 1982: muore prematuramente glenn gould, pianista canadese sommo interprete bachiano.

 httpv://www.youtube.com/watch?v=aEkXet4WX_c

celeberrima la sua interpretazione delle variazioni goldberg, da molti scoperte come  colonna sonora dei film di hannibal lecter.

 httpv://www.youtube.com/watch?v=E49E1VEmOhM

32 variazioni con strette relazioni matematiche, trattate nel coevo capolavoro sull’intelligenza artificiale di douglas hofstadtergödel, escher, bach: un’eterna ghirlanda brillante“.

httpv://www.youtube.com/watch?v=fK-GM0AAdLk

affascinanti strutture musicali contrapposte alle vertiginose rappresentazioni di escher ed alle costruzioni logiche di gödel.

httpv://www.youtube.com/watch?v=89W_cLYQ2gM

glenn gould, che suonava la musica del paradiso canticchiando, seduto sulla sua buffa sedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.