tris, come una volta

la pasta! officiata, poi, col brut rosé di kettmeir : un bel metodo classico, un bel pinot nero.

siamo da vecchi amici, i fratelli boretti a vergato.



ho poi rinunciato al secondo: solo qualche formaggio con un sublime gewurtztraminer 2001 di marcel deiss.
non avevo meco l’utile gadget di divinoricordo, e quindi nessuna etichetta, ma solo bei ricordi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.